Palio di Siena. Il 16 Agosto la manifestazione degli animalisti

03.07.2016 21:56
Ecco l'articolo di David Busato comparso su i-Siena. Il testo contenuto nell’evento del 16 agosto dal titolo ” NO PALIO – 16 agosto 2016 Manifestazione contro il Palio di Siena e contro ogni forma di violenza e sfruttamento sugli animali”, da ieri on-line.
13438823_1376428595716992_5726948203353285707_n

Siena. Il Partito Animalista Europeo protestera’ per il Palio del 16 Agosto. La notizia era nell’aria da tempo e poco fa c’è stata la conferma. La manifestazione anti-Palio del 16 Agosto dello scorso anno all’Acquacalda ( periferia senese) ha tracciato un solco che gli animalisti intendono ripercorrere anche quest’anno. Del resto già l’anno scorso l’evento nell’assolato parcheggio di Siena era stato definito dagli stessi animalisti un evento storico. Pochi giorni fa dall’ufficio stampa del Partito Animalista Europeo la seguente comunicazione:” Possiamo anticipare  che abbiamo già espletato le richieste formali per l’evento del 16 agosto pertanto le confermiamo che la manifestazione antipalio a siena è autorizzata dalla polizia di stato, a breve i dettagli organizzativi”.
Poco fa il comunicato stampa dello stesso PAE che già dal 1 Luglio su Facebook, con innumerevoli commenti pro e contro,pubblicizza l’evento:”IL PALIO DI SIENA del 2015 è passato alla storia come il primo palio caratterizzato da una manifestazione di protesta degli animalisti e della società civile, un evento storico senza precedenti.
LA STAMPA ITALIANA E QUELLA INTERNAZIONALE ne hanno dato straordinario risalto come l’autorevole testata The Guardian ( https://www.theguardian.com/world/2015/aug/14/animal-rights-protestors-siena-palio-horse-race ), persino per gli anglosassoni il Palio celerebbe un mondo di intrighi, corruzione e accordi sotterranei, sospetti di doping, di maltrattamento cavalli, di doppiogiochismo e di violenza tra fantini (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/londra-adesso-inglesi-accusano-palio-siena-corsa-dei-corrott-1175574.html)

IL 16 AGOSTO PROTESTEREMO ANCHE CONTRO TUTTE LE FORME DI VIOLENZA E SFRUTTAMENTO SUGLI ANIMALI dalla caccia alla sperimentazione animale, dagli allevamenti intensivi ai circhi, dalle pellicce ai canili lager alla speculazione sui randagi, zoo, palii e quanto altro”.

 

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Contattaci